APPLICAZIONE DELLA MEMBRANA GENIX IT

Dopo  un adeguato debridement la membrana Genix IT viene posizionata sul letto della ferita, fissata alla pelle sana e adattata alla conformità della lesione. Viene quindi irrorata con abbondante soluzione salina e fatta aderire ai tessuti sottostanti. Tramite catetere viene poi effettuata una perfusione di soluzione antibiotica che verrà ripetuta ogni dodici ore. Ogni medicazione viene ultimata con bendaggio occludente sterile o bendaggio elasto compressivo. Il catetere viene esteriorizzato e fissato saldamente alla fasciatura. La membrana viene totalmente riassorbita in circa 15 giorni e si procederà all'applicazione di successive membrane fino al raggiungimento del limite epidermico.

IMMAGINI:

casi_clinici_it_1.png    casi_clinici_it_2.png    casi_clinici_it_3.png    casi_clinici_it_4.png

VIDEO:

video_it.png

 

APPLICAZIONE DELLA MEMBRANA GENIX EGI

A granulazione tessutale avvenuta viene applicata sui bordi della lesione la membrana Genix EGI che viene idratata e fatta aderire ai bordi della lesione. Lasciata in sede per 12-15 giorni, verrà quindi rimossa e verificata la crescita epiteliale sottostante. Alla sua rimozione seguiranno successive applicazioni della membrana Genix EGI con progressione dalla periferia verso il centro, fino a completa guarigione. Ogni medicazione viene ultimata con bendaggio occludente sterile o bendaggio elasto compressivo e il catetere viene esteriorizzato e fissato saldamente alla fasciatura.

IMMAGINI:

 membrana_genix_egi1.png  membrana_genix_egi2.png     membrana_genix_egi_3.jpg      membrana_genix_egi_4.jpg

VIDEO:

video_egi.png